Rostanig – OPSB + gloves

ROSTAING – OPSB +

OPSB-rostaing-thinbluelineitaly

L’azienda francese Rostaing® ci ha permesso di provare in servizio i suoi guanti OSPB e OPSB+.  

CHE COSA E’ 


Il guanto OPSB+ dell’azienda francese Rostaing è un guanto pensato e progettato per impieghi militari e di polizia. La sua particolarità, che lo differenzia subito dagli altri, è la struttura in tessuto che accoppiata ad un rivestimento in poliuretano lo rendono all’apparenza simile a dei comuni guanti da carpentiere. La versione OPSB+ si differenzia dalla OPSB per la sola presenza degli inseriti in gomma sulla parte del dorso a per una maggiore protezione. Il guanto è certificato dall’azienda secondo la normativa europea EN 388:2016 con un valore indicato in 4X42FP verso i rischi meccanici, ovvero Livello 4: resistenza all’abrasione – Livello X: resistenza al taglio (coupe test non eseguito) – Livello 4: resistenza allo strappo – Livello 2: resistenza alla perforazione – Livello F: resistenza al taglio TDM test (EN ISO 13997) – Livello P: prova d’impatto superata.

COM’È FATTO


Il guanto OPSB+ è stato progettato utilizzando diversi materiali e tecnologie proprietarie al fine di poterlo renderlo il più sottile, maneggevole e resistente possibile.

La base del guanto è realizzata con tecnologia proprietaria ZIRNIUM® e con rivestimento in poliuretano che contribuisce a fornire protezione al taglio e resistenza all’abrasione. Il palmo ha un rinforzo ergonomico e sagomato in amara con applicazioni in silicone per permettere un maggior grip sugli oggetti afferrati senza perdere in flessibilità. L’azienda ha scelto di lasciare la parte terminale del dito indice, del pollice e del mignolo senza l’applicazione di parti in amara e silicone con lo scopo di aumentare la percezione tattile e renderli più adatti per maneggiare armi da fuoco e piccoli oggetti.

Nella parte centrale del palmo è stato inserito uno strato di schiuma D3O® per facilitare l’assorbimento di urti ed aumentare la percezione di comfort.

Nella parte del dorso, a differenza del modello OPSB, sono stati applicati dei rinforzi in gomma lungo le dita e nella parte delle nocche per proteggere dagli urti. Non poteva poi mancare la tecnologia “Touch” che permette l’uso di questi guanti anche sugli schermi dei dispositivi elettronici sempre più presenti anche nelle operazioni di polizia.

Il polsino rifinito in neoprene è elastico e fascia bene il polso mentre la chiusura è affidata alla classica linguetta in gomma con velcro che chiude nella parte sottostante. Molto apprezzati sono i due grossi e robusti anelli in tessuto per l’applicazione a ganci e moschettoni.

Facilità d’uso


Facili da indossare grazie al polsino elastico e la possibilità di farli aderire perfettamente tirando i robusti anelli in tessuto. Per la loro sottigliezza ed elasticità possono essere facilmente arrotolati e trasportati al cinturone.

Affidabilità


Durante l’utilizzo si è dimostrato un guanto resistente e allo stesso tempo dall’elevata destrezza proteggendo le mani nel servizio quotidiano dal contatto con materiali potenzialmente taglienti (cocci di bottiglia, lamiere divelte, ecc.). Il grip dato dal poliuretano e dagli inserti in silicone è ottimale anche su superfici bagnate.

Interoperatività


Percezione tattile molto elevata che permette di operare con precisione con molti strumenti ed anche nell’eventualità poter battere i tasti della tastiera un personal computer. La funzione touch screen, ormai indispensabile nel quotidiano, permette l’uso di dispositivi elettronici. Per il suo disegno e materiali potrebbe non adattarsi benissimo con l’uniforme.

Manutenzione


La mancanza di materiali porosi ed assorbenti facilita la manutenzione, lavandoli tranquillamente con acqua e sapone e lasciandoli asciugare in luogo non esposto alla luce diretta del sole.

“Un guanto molto leggero e pratico con ottima sensibilità al tatto. I tessuti sul dorso tendono a deteriorarsi quando vanno in contatto con velcro o altri materiali abrasivi. Un guanto non bello ma molto pratico.”

Cosa è piaciuto:

  • Leggerezza e destrezza
  • Percezione tattile
  • Reattività sui touch screen
  • Grip

Cosa è piaciuto meno:

  • Tessuto deteriorabile a contatto con velcro
  • Basso isolamento termico 

E’ molto importante ricordare e tener presente che la scelta degli strumenti ed accessori che comporranno il nostro equipaggiamento va fatta con consapevolezza poiché, insieme ad altri fattori, concorreranno al successo o meno di un intervento.
STAY SAFE 

Le opinioni espresse in questa recensione sono un punto di vista personale del revisore. Quello che potrebbe essere un fattore “pro” per un utente/operatore può rappresentare un “contro” per un altro. I pareri sono classificati in base alle esperienze personali dirette ovvero testimonianze raccolte da altri operatori di polizia o della sicurezza.

Thin Blue Line Italy © copyright – all rights reserved

Condividilo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !! STAY SAFE ;)