ASP – Spectrum DF

ASP – Spectrum DF

CHE COSA E’ 


La Spectrum DF è una torcia manuale dell’azienda statunitense ASP con la possibilità di emettere 6 differenti modalità di luminose essendo dotata, oltre che della luce bianca primaria da 300 Lumen, anche di emettitori led di colore rosso, verde e blu nonché di funzione strobo e illuminazione a bassa intensità.

COM’È FATTO


La torcia Spectrum DF, costruita in alluminio aeronautico, ha una lunghezza di 16 cm con un diametro della testa di 3.6 cm ed un peso che si aggira sui 184 grammi. L’impugnatura è ricoperta di vinile schiumato, come la PolyTriad USB che abbiamo già avuto modo di utilizzare, garantendo così un grip saldo anche con mani particolarmente sudate, in presenza di liquidi e con l’uso di guanti.

La torcia può essere alimentata con due batterie CR123A (in dotazione) oppure tramite una batteria 18650 che, se ricaricabile, può sfruttare la porta micro-USB presente sul corpo. Un sistema di piccoli indicatori led aiuta a valutare la percentuale di energia ancora disponibile e l’avvenuta carica della batteria. La Spectrum DF ha un potenza massima dichiarata di output di 300 Lumen garantiti grazie da un LED Cree XPG, connettori placcati oro e riflettore in alluminio lucido.

L’accensione è a pulsante posto sul tail cap posteriore che consente, così come in altri modelli, di selezionare anche un emissione momentanea o di impostare la sicura contro le accensioni involontarie.

Essendo studiata e progettata da un azienda a vocazione Law Enforcement, l’azienda ha scelto di avere sempre come emissione primaria quella da 300 lumen, adeguati nella maggior parte degli impieghi ordinari da “patrolman”, lasciando all’operatore la possibilità di settare, attraverso un piccolo pulsante, la modalità secondaria che potrà scegliere tra la bassa luminosità da 15 Lumens oppure uno tra i tre spetti di luce disponibili (verde, rosso, blu). Alla funzione secondaria si accede con un veloce doppio tap sul pulsante come se fosse una penna.

Interessante la possibilità, attraverso la clip in polimero removibile, di poterne personalizzare il porto e quindi scegliere il modo migliore di portarla al cinturone o in custodia.

Nella dotazione non è compreso il fodero preformato per il porto al cinturone viene venduto separatamente.

Facilità d’uso


Una volta programmata e settata alle esigenze lavorative, la Spectrum DF è una torcia di cui apprezzarne la facilità ed il confort d’impiego. Le dimensioni generali ed il pulsante di accensione sono ben dimensionati e la possibilità di inserire il blocco di accensione ruotando il tail cap è un fattore da non trascurabile. La programmazione delle combinazioni luminose tuttavia può risultare difficoltosa per mani troppo grandi o se si ha necessità di modificarle quando si indossano dei guanti.

Affidabilità


I materiali con cui è costruita la Spectrum DF la rendono solida ed affidabile con caratteristiche peculiari per un  utilizzo quotidiano in pattuglia.

Interoperatività


Le dimensioni e la finitura nera opaca si adattano molto all’impiego. La possibilità di ricaricare la torcia attraverso la porta micro-USB aumenta di fatto le capacità operative. 

Manutenzione


Non difficoltosa potendola smontare in più parti. L’impugnatura in vinile schiumato, non idrorepellente, potrebbe tuttavia trattenere liquidi e sostanze in caso di contatto.

Durante l’impego la torcia Spectrum DF si è dimostrata un buono strumento sia in aree buie che poco illuminate, mantenendo tuttavia uno spot ben definito solo fino a 40/50 metri perdendo poi di intensità oltre quelle distanze. In area buia è risultata idonea per illuminare dall’esterno l’abitacolo di una vettura chiusa, come anche il suo interno durante un’ispezione. Ottima la resa anche durante le ispezioni di ambienti tra corridoi, stanze e uffici permettendo di illuminare efficacemente una comune stanza non appena aperta la porta.

  • “La torcia ASP Spectrum DF è andata oltre le mie aspettative poiché ad una prima impressione avevo nutrito qualche perplessità, svanita poi nel test operativo. Purtroppo mancano delle funzionalità e accorgimenti che sicuramente avrebbero potuto attirare la mia attenzione e che certamente l’avrebbe resa un idoneo supporto per un operatore di polizia di pronto intervento.” Brig.Ca. A.R. – Sezione Radiomobile Carabinieri

  • “L’assenza della modalità strobo si fa sentire ed il sistema di intensificazione della luce mi è risultato molto scomodo.” Ag.Sc. R.G. – Squadra Volante Polizia di Stato 
  • Scelta opinabile quella di adottare un vetro ottico satinato che ne limita probabilmente la profondità del fascio. Il tail cap, con la modalità doppio click, ha una corsa più lunga delle torce fin ora utilizzate.” Ass.Ca.C. E.O. – Istruttore di tiro Polizia Penitenziaria 

Cosa è piaciuto:

  • Peso, dimensioni e manegevolezza
  • Selettore rotante con possibilità di blocco accensione
  • Sistema di ricarica

Cosa è piaciuto meno:

  • Assenza di spot oltre i 50/60 metri
  • Vetro ottico satinato
  • Pulsante piccolo per il settaggio della modalità secondaria

Puoi leggere una recensione più approfondita della Spectrum DF sul Blog di Ultimate Knives and Gear

E’ molto importante ricordare e tener presente che la scelta degli strumenti ed accessori che comporranno il nostro equipaggiamento va fatta con consapevolezza poiché, insieme ad altri fattori, concorreranno al successo o meno di un intervento.
STAY SAFE 

Le opinioni espresse in questa recensione sono un punto di vista personale del revisore. Quello che potrebbe essere un fattore “pro” per un utente/operatore può rappresentare un “contro” per un altro. I pareri sono classificati in base alle esperienze personali dirette ovvero testimonianze raccolte da altri operatori di polizia o della sicurezza.

Thin Blue Line Italy © copyright – all rights reserved
Autore: Claudio Colombo (TheFence – UltimateKnivesandgear.com)

Condividilo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !! STAY SAFE ;)